Post

Giornata mondiale della proprietà intellettuale 2021 - "PI e PMI: portare le idee sul mercato"

Immagine
  Quest'anno sono le piccole e medie imprese al centro dell'attenzione durante la celebrazione della Giornata mondiale della proprietà intellettuale (WIPD) , con il direttore generale dell'OMPI Daren Tang che le descrive come gli "eroi non celebrati" dell'economia globale e un motore per la crescita in un mondo post-pandemico. Celebrata da oltre 190 Stati membri dell'Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale (WIPO), la Giornata mondiale della PI (WIPD) è un evento annuale per onorare il ruolo della Proprietà Intellettuale nell'incoraggiare l'innovazione e la creatività. Il tema "PI e PMI: portare le tue idee sul mercato", il WIPD di quest'anno esamina come le risorse di PI possono guidare lo sviluppo del business, la ripresa economica, il progresso umano e per costruire imprese forti, più competitive e resilenti. In un video messaggio che celebra la Giornata mondiale della PI, che si tiene ogni 26 aprile, il Direttore Ge

Edizione 2020. Innovare per un futuro verde.

Immagine
Alla luce dell’emergenza Covid-19, AIDA, non organizza alcun evento “fisico”, ma incoraggia la comunità degli operatori interessati alla Proprietà Industriale ed Intellettuale a condividere esperienze di successo, contributi e idee attraverso il web. I materiali possono essere inviati a WorldIPDay@wipo.int  Ogni 26 aprile celebriamo la Giornata mondiale della proprietà intellettuale per conoscere il ruolo che i diritti di proprietà intellettuale (PI) svolgono nel favorire l'innovazione e la creatività. La Giornata mondiale della proprietà intellettuale 2020 pone l'innovazione - e i diritti di proprietà intellettuale che la supportano - al centro degli sforzi per creare un futuro verde . Perché? Perché le scelte che facciamo oggi daranno forma al nostro domani. La terra è la nostra casa. Dobbiamo occuparcene. Scolpire un percorso verso un futuro verde è un imperativo moderno. Tutti condividiamo questa sfida e ognuno ha un ruolo nella costruzione di un futuro verde. È un&

Edizione 2019. Messaggio del direttore generale Francis Gurry (WIPO)

Immagine
Giornata mondiale della proprietà intellettuale 2019 - Reach for Gold: IP and Sports Celebriamo la Giornata mondiale della proprietà intellettuale negli ultimi 19 anni. Ogni anno scegliamo un tema che illustri quanto sia importante la proprietà intellettuale per la società, l'economia e la nostra vita quotidiana. Il tema della campagna di quest'anno è " Reach for Gold: IP and Sports ". Lo sport non è necessariamente qualcosa che assoceresti immediatamente alla proprietà intellettuale. Tuttavia, se decostruiamo lo sport, vediamo che lo sport riguarda essenzialmente lo spettacolo. Il modo in cui questo spettacolo si presenta oggi è molto diverso dal modo in cui ha avuto luogo in passato. Tradizionalmente, i biglietti venivano venduti agli appassionati di sport per entrare in un'arena per assistere a uno spettacolo. A quel tempo, l'eccitazione della competizione sportiva non si spostava molto oltre l'arena. Ora, grazie a notevoli progressi te

Edizione 2018. Diritto d'Autore, Quale Futuro? Lettera aperta dei Professionisti Intermediari Diritto d'Autore (A.I.D.A.)

Immagine
Messaggio della Associazione Italiana Intermediari Diritto d'Autore (A.I.D.A.) letto in occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d'Autore - UNESCO - 2018 Lo scorso anno, in occasione di questa Giornata Mondiale, si è svolto un momento molto importante  a Monza in cui è stata ripercorsa l’intensa storia del diritto d’autore legata alle nuove tecnologie a partire dal 1448 con l’invenzione della stampa a caratteri mobili di Gutenberg, per passare al primo libro digitale distribuito sul primo floppy disk (“Aftnernoon, a story” di Michael Joyce ndr) fino a giungere ad internet ed ai giorni d’oggi. Sottolineando che l’insieme di norme giuridiche che disciplinano il diritto d’autore e l’innovazione tecnologica sono cose inestricabilmente connesse, poiché se non esistesse innovazione tecnologica non esisterebbe diritto d’autore e l’una non è una minaccia dell’altra se la norma giuridica è in grado di evolversi puntualmente. Si è parlato delle minacce alla  di

Edizione 2017. Unesco e A.I.D.A, l’impegno per “l’educazione alla legalità”.

Immagine
Si e’ celebrata a Monza, la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore. Sono intervenuti tra gli altri il relatore dott. Giulio Meduri,  Sonia Pancheri  Unesco Giovani Lombardia, Sergio Pugliese Associazione Intermediari del Diritto d’Autore,  Alessandra Selmi  scrittrice e ed agente letterario,  Paola Perfetti , il  Maestro Alessandro Travaglini   il produttore  Pierpaolo d’Emilio , Ettore Radice, il Comandante dei Carabinieri di Monza Maggiore Enrico Vecchio. Tra il pubblico l'Assessore alla cultura Francesca dell'Aquila, il Magistrato Gianfranco D'Aietti. Un momento molto importante in cui è stata ripercorsa l’intensa storia del diritto d’autore legata alle nuove tecnologie a partire dal 1448 con l’invenzione della stampa a caratteri mobili di Gutenberg, per passare al primo libro digitale distribuito sul primo floppy disk ( “Aftnernoon, a story” di Michael Joyce  ndr) fino a giungere ad internet ed ai giorni d’oggi. Sottolineando che l’insieme di norme gi